BORNEO capitolo 1

Dopo essere stata a Taiwan sono tornata a Singapore e ho preso un altro aereo per Kota Kinabalu nel Borneo. I prossimi tre post racconteranno il tempo trascorso nel Borneo Malese. Ci ho passato 11 giorni che sono inaspettatamente diventati la parte migliore del viaggio. Dal punto di vista geografico l’isola del Borneo si divide in due paesi: a nord la Malesia e a sud l’ Indonesia. Io ero nel lato malese che a sua volta si divide in due principali Stati: Serawak e Sabah. Il primo è adatto a quelli che viaggiano zaino in spalla perché è  più conveniente essendo più turistico, il secondo invece è più caro siccome la zona è piuttosto impervia e selvaggia, ma con un’incredibile biodiversità e tantissime attività naturalistiche da fare.  Avendo progettato l’intera vacanza all’insegna dell’avventura ho scelto di visitare lo stato del Sabah.

where-is-borneo_2

Non appena sono atterrata a Kota Kinabalu, capitale del Sabah, ho incontrato Loris che è diventato il mio compagno di avventure e un grande amico per tutti e 10 giorni che sono stata nel Borneo. Amo essere organizzata: quando visito un posto nuovo so sempre che cosa voglio vedere o sperimentare. Da questo punto di vista il Borneo non è stata un’eccezione perché nella mia testa avevo già pianificato le attività che volevo fare. Rimaneva solo da  capire quali fossero fattibili sia da un punto di vista economico che di tempo. Per esempio mi sarebbe piaciuto scalare il monte Kota Kinabalu, la montagna piú alta di tutta la Malesia, ma l’opzione meno costosa era di 450 € al giorno… completamente fuori dal mio budget.

L’hotel!


img_4928
Il tramonto visto dall’hotel!

Loris da parte sua non aveva assolutamente idea di che cosa voleva fare: quando gli ho esposto il mio itinerario gli è piaciuto e abbiamo iniziato a viaggiare insieme. È stata un’esperienza del tutto nuova per me perché non ho mai viaggiato con amici per piú di 3/4 giorni; men che meno con una persona appena conosciuta. Devo però dire che viaggiare con Loris è stato molto piacevole e tremendamente divertente: io ero quella responsabile mentre lui aveva una buona connessione Internet, una zanzariera e una Go Pro spettacolare.

IMG_4798

DSC09512

Nel Sabah é molto difficile prenotare in anticipo perché on-line le proposte sono troppo care oppure non ci sono abbastanza informazioni. Fortunatamente la signora dell’ostello in cui alloggiavo ci ha proposto una conveniente crociera di tre giorni sul fiume Kinabantang e dal momento che era una delle cose che volevo fare ho accettato. È stata la decisione migliore! Altra voce della bucketlist spuntata!

IMG_0284
C’era giusto un po’ di fango..

Il giorno seguente di buon mattino abbiamo preso un autobus per sei ore che ci ha portato in un hotel nel cuore della foresta pluviale dove avremmo alloggiato per i seguenti giorni. Ho trascorso un weekend magnifico! La location era davvero ricercata e sembrava un resort!  Abbiamo incontrato tantissime persone fantastiche provenienti da tutto il mondo e alcune di loro per pura coincidenza stavano seguendo il nostro itinerario quindi le abbiamo nuovamente incontrate lungo la via. Abbiamo passato il tempo facendo hiking (sono stata morsa da la più grossa sanguisuga che abbia mai visto!!) e navigando lungo il fiume per ore in una piccola barca cercando di scovare alligatori, scimmie e quanta più vita selvaggia possibile. Siamo stati fortunati e già dal primo giorno abbiamo avuto la possibilità di vedere mammiferi, anfibi e migliaia di giganteschi insetti. I tramonti poi erano sensazionali e, complice il buon umore generale, ci siamo cimentati in balli e canzoni tradizionali con risultati decisamente imbarazzanti.


FullSizeRender 2 2DSC09536

Anche il cibo era molto buono: facevamo colazione, pranzo e cena in un bellissimo salone all’aperto circondati da piante con colori vividissimi e furbe scimmiette che cercavano continuamente di rubarci il cibo dal piatto. Una di loro ha addirittura fatto pipì sul tavolo dove stavamo mangiando durante la colazione! Ci ha leggermente centrati ma viaggiando ho imparato a prendere tutto con filosofia. Da quando un uccello mi ha fatto pipì in testa a Bangkok e ho pestato una latrina all’aria aperta in India senza perdere il piede mi sento come se fossi a prova di escrementi! Pestare escrementi umani e chissà cos’altro è sicuramente stata un’esperienza estrema che un giorno vi racconterò… per ora vi basti sapere che ho dovuto buttare le scarpe.

IMG_4921
Loris, Chris, Brittany, Jason ed io sulla barca! bellissimi ricordi ❤

DSC09531DSC09528DSC09519Sono sempre stata connessa alla natura e agli animali e il Kinabantang River è stato un’esperienza travolgente, un’esplosione di colori vibranti e di vita! Penso sia impossibile non sentirsi vagamente sopraffatti da tanti differenti stimoli. C’erano tonalità di verde e specie di animali che non avevo mai visto in vita mia, profumi e texture che non avevo mai sentito e tramonti che si riflettevano sull’acqua impossibili da descrivere a parole: è un’esperienza che coinvolge davvero tutti i sensi a 360 gradi. Credo che l’intero viaggio nello stato del Sabbah sia stata la cosa più vicina, in termini di sensazione, a quello che ho provato in Myanmar ( anche se l’esperienza di Bagan è stata così potente che certe mattine mi sveglio e ancora non riesco a credere che sia accaduta). DSC09547

3 thoughts on “BORNEO capitolo 1

  1. Carissima Cami io ho i brividi per la felicità che riesci ad esprimere nei tuoi scatti e nei tuoi racconti …. vivi il sogno di molti e io sono una di quelli….. da ragazza avrei desiderato vivere un anno esattamente come te ma i condizionamenti mentali familiari me lo hanno impedito e il momento storico ( anni 78/82) non era favorevole…… ti voglio bene. 🏞🏕🏜🏝🌏🗺🕌🌊🌞🌜

    Like

  2. Amore mio ricordati sempre che il mondo ti aspetta!!! E non vede l’ora di conoscerti e di farsi conoscere da te perciò continua a sognare e a viaggiare . Ti voglio bene

    Liked by 1 person

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s